Due chiacchere con Rita, mentre si cuciono pezze

Standard

Una risposta »

  1. Ancora un grazie
    per tutto quello che avete offerto e fatto.
    E’ difficile spiegare
    e far capire,
    che l’essenza e la tradizione
    sono la nostra vita.

    Ho visto piazza del Duomo,
    le pezze colorate per renderne un senso di vita,
    ma la mia piazza del Duomo
    era quella in cui in 2 panetterie si vendeva
    pane di tutti i tipi:
    di patate, di Prata, di Fossa,
    ed io lì
    con gli occhi spalancati a prenderne di ogni tipo….
    indecisa come una bambina.
    Ogni morso era un sapore forte, vivo,
    era un pezzo di tradizione,
    del secolo scorso che arrivava a me.
    Era la meta obbligatoria,
    prima di correre a prendere la corriera x Roma.
    E quel pacchetto odoroso di vita, di essenza,
    era un gioiello da custodire.
    Tu Pa’ accettavi le mie fughe e visite a L’Aquila
    e l’assaggio del mio bottino.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...